Ultimo aggiornamento: giovedì 01 dicembre 2016

 

Bersagliere ha cento penne, ma l’alpino ne ha una sola;
un po’ più lunga, un po’ più mora;
sol l’alpin la può portar...

tratto dal canto "La penna dell'alpino"

Il Museo degli Alpini della Città di Darfo - Boario Terme

 

 

Con il 17 marzo 2013 e l'inaugurazione del Museo nella sua nuova veste, il sito non poteva che essere così, in questa nuova veste.

Se lo trovate incompleto non dovete stupirvi perché c'è tutto un secondo piano da completare sotto l'aspetto infrastrutturale e soprattutto da arredare e riempire di reperti che, al momento, sono immagazzinati in attesa di tornare ai primitivi splendori.

Tutti siete comunque invitati a segnalarci eventuali errori, basta che andiate alla voce "Info & Servizi" e poi a "Staff & Contatti".

La parte che segue, in nero, sarà  il vero e solo testo della  Home  Page, quando staremo funzionando a pieno regime e questa parte rossa sarà stata cancellata.

                                                    Il Presidente del Museo e Webmaster

                                                               Gen. Roberto Scaranari

 

          Già negli anni '80, il Gruppo ANA di Fucine, ridente frazione del noto Centro Termale di Darfo-Boario Terme, ha iniziato a raccogliere i cimeli che molti soci portavano a valle al ritorno dalle loro escursioni in alta montagna, specialmente nella zona del Passo del Tonale, Ghiacciaio del Paradiso, Val Sozzine, Gruppi dell'Adamello e della Presanella, Cevedale, San Matteo e Vioz, che erano stati teatri di tante battaglie.

          Nello stesso tempo, la sede del Gruppo diventava sempre più stretta per i soci perché andava riempiendosi di foto e materiali vari, donati dai Comandanti dei vari Battaglioni e Gruppi per i quali si vociferava di possibili scioglimenti.
          In sostanza, era fortissimo in tutti il desiderio di non veder andar dispersi, o chiusi in umidi scantinati e dimenticati da tutti, oggetti di altissimo valore, non sotto il profilo della volgare pecunia, ma per quanto attiene al ricordo di persone e avvenimenti "unici" nella storia delle nostre unità alpine.
          Così, gli Alpini del Gruppo ANA di Fucine li hanno raccolti nei locali concessi loro dal Comune di Darfo-Boario Terme ed adibiti a Sede del Gruppo, per esibirli, con orgoglio e fierezza, in occasione di visite di autorità o di amici. Ma era troppo poco.

          Tanti cimeli e tanti ricordi meritavano "un Museo".

E qui entriamo in tre capitoli veramente importanti per il nostro Museo:

 

     "LA STORIA"      "LA RISTRUTTURAZIONE"      "CHI CI HA AIUTATO"

        

 

 

 

Copyrights © 2007/2015. All rights reserved


Le informazioni contenute in questo sito web e/o nei files allegati, sono da considerarsi strettamente riservate. Il loro utilizzo è consentito esclusivamente al soggetto interessato, per le finalità indicate nel sito stesso. Qualora riteneste necessaria la modifica o cancellazione di qualsiasi documento o foto, Vi preghiamo di darcene notizia via e-mail e procederemo alla modifica o alla distruzione del file stesso, cancellandolo dal ns. sistema. Per contro, costituisce comportamento contrario ai principi dettati dal D. Lgs. 196/2003 il trattenere dei file stessi, divulgarli anche in parte, distribuirli ad altri soggetti, copiarli o utilizzarli per finalità diverse.
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

 

 

 

Visitatori dal luglio 2009

 

 

 

 

ATTENZIONE

 

 

il 17 Marzo 2013 abbiamo

 

 

 riaperto

 

CLICCARE QUI

 

 

E adesso abbiamo anche il

 

 

105/14